Lotta al terrorismo: firma Memorandum tra l'ambasciatore Thorne e il Direttore dell'agenzia delle Dogane
30/03/2010
-

Ieri, alla presenza del Sottosegretario di Stato On. Enzo Scotti, l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America a Roma David H. Thorne ed il Dott. Giuseppe Peleggi, Direttore dell’Agenzia delle Dogane, hanno firmato presso il Ministero degli Affari Esteri, un Memorandum d’Intesa che avvia un programma di collaborazione tra Italia e Stati Uniti finalizzato a potenziare il contrasto al terrorismo nucleare tramite l’utilizzo nei porti italiani di scanner destinati alla individuazione di materiale nucleare.

La firma odierna ribadisce la centralità strategica che Italia e Stati Uniti annettono al contrasto alle varie forme del terrorismo internazionale e testimonia lo sforzo congiunto di entrambi i governi per prevenire e combattere il fenomeno terroristico.

L’Intesa avvia in Italia il programma denominato “MEGAPORTS”. Accordi in tal senso sono già stati siglati dagli Stati Uniti con 27 Paesi di cui 6 membri dell’Unione Europea. All’Intesa farà seguito un accordo tecnico tra il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e l’Agenzia delle Dogane della Repubblica Italiana per individuare i porti italiani da includere nel programma e definire nel dettaglio le modalità operative di collaborazione.