Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_washington

Evento annuale di ISSNAF Italian Scientists and Scholars of North America Foundation

Data:

29/10/2015


Evento annuale di ISSNAF Italian Scientists and Scholars of North America Foundation

image1

ISSNAF PREMIA IL MATEMATICO BOMBIERI E 5 GIOVANI SCIENZIATI ITALIANI IN NORD AMERICA

Il 27 e 28 ottobre all'Ambasciata d’Italia di Washington si svolgerà l'evento annuale di ISSNAF Italian Scientists and Scholars of North America Foundation

ISSNAF, creata nel 2008 da 4mila uomini e donne di scienza italiani in Nord America, celebra il suo evento annuale martedì 27 e mercoledì 28 ottobre, all'Ambasciata d’Italia a Washington sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di Universities for Expo – Comitato scientifico della città di Milano.

Durante l’evento gli scienziati italiani che operano negli Stati Uniti e in Canada incontreranno alcuni esponenti delle istituzioni, dell'industria e dell'accademia per creare valore industriale, promuovere la ricerca scientifica e incoraggiare opportunità di carriera per le più giovani e brillanti menti italiane.

«Ringrazio l'Ambasciata italiana a Washington che ospita per il quinto anno consecutivo l'evento annuale di ISSNAF, commenta il presidente della fondazione Vito M. Campese. Con questa occasione vogliamo creare un ponte che collega non solo gli Stati Uniti e il Canada con l'Italia, ma anche le generazioni vecchie e nuove dei ricercatori italiani. Lo facciamo sia con i premi, che consegneremo ad un matematico italiano dalla lunga e prestigiosa carriera negli Stati Uniti come Enrico Bombieri e a cinque studiosi sotto i 40 anni che si sono distinti per ricerche avviate in Nord America, sia invitando a parlare le eccellenze dell'industria, della scienza e dell'innovazione delle due sponde dell'Oceano Atlantico».

«L'Italia vanta un patrimonio straordinario di ricercatori negli Stati Uniti", ha affermato l'Ambasciatore d'Italia Claudio Bisogniero, "che contribuiscono con le loro ricerche e il loro talento a consolidare l'immagine del nostro paese negli USA e a creare solidi legami di cooperazione tra le due comunità scientifiche. ISSNAF, grazie ad un impegno costante sul terreno e anche all'efficace collaborazione con l'Ambasciata, valorizza con autorevolezza questa dimensione di assoluto rilievo dei rapporti tra Italia e Stati Uniti».

2015 ISSNAF Annual Event: il programma

Il 27 ottobre verrà consegnato il Lifetime Achievement Award, premio per gli scienziati italiani che si sono distinti nella loro carriera in Nord America. Il riconoscimento per il 2015 va al professor Enrico Bombieri, matematico italiano nato a Milano nel 1940 e attualmente professore emerito alla School of Mathematics presso l'Institute for Advanced Study di Princeton, New Jersey, uno dei centri di ricerca teorica più avanzati al mondo.

Alle 13:30 si aprirà con il saluto dell'Ambasciatore italiano negli Stati Uniti Claudio Bisogniero seguito dall'introduzione del presidente di ISSNAF Vito M. Campese. Alle 14:00 Monica Veronesi, direttrice esecutiva di ISSNAF, introdurrà la sessione “Sfide scientifiche nella nutrizione e nella sostenibilità” con interventi di Paolo Sassone Corsi della University of California Irvine; Roberto Crea, presidente e CEO di Creagri di Seattle; Maurizio Vechione, Senior Vice President of Global Good and Research at Intellectual Ventures; Enrico Scalchi, direttore del dipartimento Innovazione di Italcementi. Parleranno poi Emil Abirascid, giornalista e innovatore, Luca Escoffier, CEO di Innoventually e Sergio Pecorelli dell'Università di Brescia. La premiazione, introdotta dal presidente di ISSNAF Vito M. Campese, è prevista alle ore 18:00.

Il 28 ottobre la giornata si aprirà alle 8:30 con il discorso del presidente Vito M. Campese seguito dalla discussione plenaria su ISSNAF Action Plan 2016. Alle 12:30 è prevista la consegna degli altri cinque premi ISSNAF da parte dell'ambasciatore Claudio Bisogniero. Saranno assegnati il Paola Campese Award per la ricerca sulla leucemia, i due ISSNAF Young Investigator Award per i giovani ricercatori – uno per le scienze ambientali, astrofisica e chimica, l'altro per la medicina, le bioscienze e le scienze cognitive –, l’Annamaria Molteni Award per la matematica e la fisica e il Franco Strazzabosco Award per i giovani ingegneri. L’evento si concluderà con il discorso di saluto di Vito M. Campese.

Per il programma dettagliato dell'evento, consultate il sito di ISSNAF

Che cos’è ISSNAF

Fondata nel 2008 sotto gli auspici dell’Ambasciata d’Italia negli Stati Uniti su iniziativa di 36 noti scienziati ed accademici, tra cui 4 Premi Nobel, ISSNAF è un’organizzazione non-profit la cui missione è promuovere la cooperazione in ambito scientifico, accademico e tecnologico tra ricercatori e studiosi italiani che operano in Nord America ed il mondo della ricerca in Italia.

Con un network di oltre 4.000 affiliati che annovera illustri scienziati e giovani ricercatori, ISSNAF è il maggiore rappresentante del mondo intellettuale italiano in Canada e Stati Uniti e funge da ponte tra le due sponde dell’Atlantico consentendo così la condivisione e la diffusione di un inestimabile patrimonio conoscitivo.

ISSNAF collabora con numerose organizzazioni e fondazioni (Agenzia Spaziale Italiana, Fondazione Marche, Consiglio Nazionale Ingegneri); istituzioni ed enti governativi tra cui il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero della Salute e quello degli Affari Esteri, l’Ambasciata d’Italia a Washington, la rete Consolare e gli Istituti Italiani di Cultura negli Stati Uniti e in Canada.

Contatti per la stampa

Giulio Todescan | Blum Comunicazione

giulio.todescan@blumcomunicazione.com

+39 344 2930701

image2


1829